IN CASA DEL VITORIA MILANO VUOL FARE IL BIS E SFATARE FINALMENTE IL TABÙ TRASFERTA. In diretta su RADIO POLIS

theodore-baskoniaIL PRIMO OBIETTIVO era reagire e fare in modo che la seconda parte di Eurolega non diventasse un’agonia. Operazione compiuta per i biancorossi dell’Armani Exchange che hanno giocato al meglio nel match casalingo con Malaga. Forse è stata davvero la miglior prestazione complessiva nella stagione, sicuramente lo è stato dal punto di vista offensivo con i 101 punti realizzati. Solo 6200 tifosi mercoledì sulle tribune del Forum (anche se in questo senso le 4 partite casalinghe in 11 giorni certamente obbligano i tifosi anche ad una scelta), ma la reazione in campo è arrivata per fare in modo, almeno in casa di dare un senso a questa seconda parte di stagione. «AVEVAMO BISOGNO di fiducia perché si tende a perderla quando non hai un vissuto e hai la sensazione di non riuscire a concretizzare quello che di buono prepari, e la vittoria ci fa bene», dice coach Pianigiani pensando soprattutto alla testa dei suoi giocatori. Dal punto di vista tecnico invece: «Abbiamo giocato bene, mosso la palla e finalmente giocato con il roster completo. È stata la partita che volevamo, a noi serve dettare il ritmo e a differenza di altre volte nel finale abbiamo tenuto anche in difesa». Ora non c’è neanche il tempo di godersi la vittoria perchè questa Milano torna già in campo questa sera per chiudere la “doppietta” di Eurolega sul campo basco di Vitoria, per una riprova di quel che è stato mercoledì e valutare anche la tenuta mentale in trasferta: «La verità – continua il coach di Milano – è che ci mancano un paio di vittorie o tre, quelle che meritavamo. Ora ci serve un po’ di continuità». GLI SPAGNOLI SONO all’inseguimento della quota playoff e non sarà per nulla semplice l’assalto alla Fernando Buesa Arena, ancora di più dopo la sconfitta di un soffio patita dai baschi a Madrid. Le bocche da fuoco della formazione di coach Pedro Martinez sono il georgiano Tornike Shengelia e Rodrigue Beaubois. Entrambi con un passato in NBA viaggiano rispettivamente a 14.6 punti (63% da 2) e 12.5 punti di media (41% da 3). Sono tante le carte a disposizione dei baschi che tirano dall’arco addirittura con il 39% in stagione e che dopo un inizio maldestro con una sola vittoria nelle prime 6 gare hanno svoltato, vincendo ben 7 volte su 12. Diretta alle ore 20.30 su Eurosport Player e su Radio Polis (www.radiopolis.it). Sandro Pugliese da “Il Giorno”

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>