L’Olimpia inizia il torneo con un Brindisi

axInizia con il botto il campionato dell’Armani Exchange che piazza 103 punti all’esordio casalingo facendo subito vedere tutto il potenziale che può esprimere in attacco. La vittoria contro Brindisi è arrivata per 103-92, anche se i pugliese sono stati tutt’altro che una vittoria sacrificale nel «celebration day« del 28 scudetto biancorosso. La formazione di Vitucci infatti, oltre a chiudere avanti il primo tempo, ha costretto l’Olimpia a tenere in campo i calibri pesanti per vincere la partita. Il cambio di passo l’AX lo fa con Mike James, subito dominante in attacco con 20 punti (6/9 da 2 e 5 assist), mentre capisce già che può affidarsi a Amedeo Della Valle per bombardare dall’arco con i suoi 14 punti (3/4 da 3 e 3/3 ai liberi). Sotto canestro coach Simone Pianigiani sceglie di risparmiare Arturas Gudaitis in vista dell’impegno di Eurolega e fa esordire Kaleb Tarczewski che chiude con 10 punti e 7 rimbalzi. Dopo un primo tempo ad alto punteggio è Brindisi a chiudere in vantaggio su 47-48 affidandosi alle creazione di Banks, così l’Olimpia capisce che non può scherzare con il fuoco e cambia passo. Arrivano 34 punti nel terzo periodo, segnando da ogni dove e correndo ad altissimo ritmo con Nedovic e James da protagonisti. Il match si ribalta, perché l’Olimpia al 30′ è avanti 81-68. L’ultimo quarto è in gestione per i biancorossi con la «chicca« dei 100 punti scollinati da un 3/3 ai liberi di Della Valle. (Sandro Pugliese da “Il Giorno”)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>