STASERA MILANO SI GIOCA L’EUROPA. EA7 Emporio Armani Milano vs SPIROU CHARLEROI radiocronaca in esclusiva su Radio Hinterland

Solo sette giorni fa, al termine della figuraccia di Istanbul, sembrava che quello di questa sera potesse essere il triste addio all’Eurolega. Ancor più mesto visto il poco appeal mediatico dell’avversario in un Forum che avrebbe rischiato di tornare desolantemente vuoto. Invece proprio i belgi hanno fatto il colpaccio a sorpresa contro il Partizan il giorno successivo e hanno improvvisamente riacceso le speranze europee dell’Emporio Armani. Così diventa fondamentale la partita di questa sera che i milanesi giocheranno al Forum contro Charleroi per provare a rimanere in vita nel percorso europeo e per conoscere il risultato di Real Madrid-Partizan avranno un occhio buttato sull’IPad presente in panchina. Sì, perchè la sfida europea si gioca su due campi in contemporanea (per fortuna) e l’Olimpia non ha alternative al successo, deve provare a bissare quello ottenuto all’andata 76-81, ma per non venire eliminata c’è bisogno che il Real Madrid non si faccia sorprendere in casa dai ragazzini terribili del Partizan Belgrado. Le condizioni ci sono tutte per rendere poi storica la gara del 22 dicembre al Pionir, Charleroi è matematicamente eliminata (in un arrivo a tre con Partizan e Olimpia, ha gli scontri diretti negativi), il Real Madrid deve vincere per assicurarsi il primo posto nel girone per avere una Top 16 più abbordabile e farlo in questa occasione è più semplice che dover andare a espugnare Istanbul settimana prossima. Per di più l’Olimpia affronterà una formazione “azzoppata” dall’assenza del playmaker Demond Mallett (per un infortunio alla gamba) che nella gara in Belgio creò più di qualche problema alla difesa biancoressa, e ai box ci sarà anche Randy Oveneke, mentre con qualche problema fisico, ma in campo, sono attesi il georgiano Shengeila e l’ex rosetano Beghin. «Ci aspettiamo una partita equilibrata – dice coach Sergio Scariolo – probabilmente punto a punto fino alla fine e per questo dobbiamo avere pazienza, non lasciarci prendere dal nervosismo per cercare di risolverla, se possibile, nell’ultimo quarto. Affrontiamo Charleroi con grande rispetto per la qualità del suo roster e l’organizzazione che ha saputo mettere in campo in questa Eurolega». Confermato l’impiego di Malik Hairston che stringerà i denti: «Siamo molto attenti e concentrati su questa partita – dice l’americano – e sappiamo quanto sarà importante vincere la sfida per il nostro futuro in Eurolega». Diretta alle 20.45 su Sportltalia e su Radio Hinterland (94.6 fm, www.radiohinterland.com). (Sandro Pugliese)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>